Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Questo contemporaneo sul lungomare di Kingsmill offre più di un tocco di stile continentale a una città coloniale.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

La dottoressa Mira Dunn non riusciva a capire perché non avesse visto l’anatra femmina che frequentava l’acqua dietro la sua casa di proprietà nella comunità del resort Kingsmill di Williamsburg questa primavera. Poi, un giorno di giugno, l’anatra fece un’apparizione improvvisa. Mentre Dunn si preparava ad entrare in casa, sentì uno scroscio nella piscina. Qualche istante dopo, ricorda, l’anatra “è uscita dalla piscina e è venuta correndo verso di me”, come se riconoscesse un vecchio amico. “Ha salito i gradini esterni con me in cucina e, dopo aver preso del pane, è volata via”. Un’ora dopo, l’uccello fece un’apparizione di ritorno. Dunn stava guardando fuori dalla finestra della sua cucina quando vide l’anatra che si arrampicava su per le scale, seguita da tre piccoli anatroccoli. “È stato abbastanza toccante vedere che si fidava così tanto di me per portare i suoi bambini alla mia porta”.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Dunn non è sorpresa dalla fauna selvatica in cui si trova nella sua penisola privata che si affaccia sullo stagno di Wareham. Gli animali, dalle aquile calve agli aironi, sono speciali per Dunn come la casa contemporanea in stile europeo che lei e suo marito hanno costruito a Kingsmill nel 1994. La tenuta sul lungomare di circa 7.100 piedi quadrati, 12 stanze, si trova su uno-e-un -Mezzo acri di proprietà immobiliari di prim’ordine nella comunità del campo da golf di 2.900 acri.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Nata in Polonia dopo la seconda guerra mondiale, Dunn ha vissuto con la sua famiglia in una piccola residenza a Wroclaw, in Polonia, per sei anni. La casa era piena di libri di architettura lasciati dai tedeschi che erano fuggiti dalla zona dopo che era stata riconquistata dalla Polonia. Il giovane guardava le eleganti immagini dei libri praticamente ogni giorno. Per anni dopo, molto tempo dopo essere emigrata in America (nel 1961), laureata in medicina e aver praticato la radiologia, ha sognato di vivere in una casa con uno stile architettonico che celebrasse la sua eredità europea.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Dunn e suo marito, Neil, anche lui radiologo, hanno vissuto a Yorktown per diversi anni, in una casa di modeste dimensioni che era “più contemporanea che possiamo trovare”, dice. La coppia in seguito ha cercato una casa più grande, ma nulla di ciò che hanno visto era giusto. “Non riuscivo a trovare una casa nella zona di Williamsburg che mi piacesse e in cui mi sentissi felice. Ho bisogno di essere in un luogo aperto e pieno di luce e sole ma allo stesso tempo caldo e accogliente. ”

Quando non riesci a trovare una casa adatta alle tue esigenze e ai tuoi ideali, la costruisci, ed è quello che ha fatto la coppia dopo essere rimasta incuriosita da Kingsmill. “Ci siamo innamorati di quella zona quando l’abbiamo visitata”, dice Dunn. Trovare il lotto perfetto, tuttavia, ha richiesto tempo. Attribuisce la sua ultima scelta al suo defunto cane, Lucky, un cane da pastore belga che qualcuno aveva scaricato sul ciglio della strada. “È la cosa migliore che ci sia capitata”, dice Dunn. “Finché era con noi, sapevamo che saremmo stati fortunati.” Nel momento in cui Lucky ha visto il lotto di Kingsmill, sono “impazziti”, dice. “Stava correndo avanti e indietro. In quel momento ho pensato a me stesso: ‘Questo è un segno'”.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

La tenuta sul lungomare di 1,59 acri dei Dunns si trova in un tranquillo vicolo cieco alberato progettato per la privacy e la sicurezza. Dunn e suo marito furono tra gli ultimi proprietari di case a Kingsmill autorizzati a costruire vicino all’acqua. “Oggi non saremmo in grado di costruire la casa così com’è”, dice. “Vogliono mantenere l’area il più naturale possibile”.

Trovare il lotto giusto è stato il primo passo. Poi è arrivata la sfida più grande di progettare la casa. Dunn dice che non voleva “solo un’altra scatola quadrata o rettangolare con finestre noiose. volevo [the house] essere elegante, classico, senza tempo nel suo stile. ” Suo marito la pensava allo stesso modo. La loro idea era di avere ogni spazio della casa definito e separato nella sua funzione e design. “Volevo che la casa avesse una sensazione di apertura, ma non troppo, in modo che la funzione di ogni spazio fosse chiara”, dice, esaminando l’ampia e spaziosa stanza della casa. “Ad esempio, non ci sono porte tra il soggiorno e la sala da pranzo, ma puoi vedere solo una piccola sezione di ogni stanza dall’altra.” È chiaro che la coppia ha ottenuto la casa che avevano costruito per anni nella loro mente, anche se, dice Dunn, “non avrei mai pensato che sarebbe successo”.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Anni di studio su riviste di architettura hanno dato a Dunn la sicurezza di cui aveva bisogno per lavorare a fianco dello studio di notizie di Newport Rancorn, Wildman, Krause e Brezinski Architects. (L’azienda è stata coinvolta nella progettazione dell’Hampton Air and Space Museum, insieme a un’altra azienda.) “Hanno contribuito alla progettazione strutturale e alla forma del tetto”, spiega Dunn. “Ho fornito molte immagini e hanno dovuto metterle tutte insieme”. Molte delle caratteristiche architettoniche erano le sue idee, inclusa la planimetria. “Ad esempio”, dice, “ho ridisegnato le finestre della cucina in una parete di vetro a forma di serpentino non solo per migliorare la vista, ma anche per sentirmi tutt’uno con la natura. Ho anche modificato il piano degli Architetti in modo che ogni stanza abbia una vista sull’acqua. ”

Le linee curve uniche del tetto della loro casa, le finestre rettangolari impilate e le doppie porte in legno di sequoia Massive California sono un accenno all’estetica della coppia. Così è il caratteristico foyer bianco crema a due piani con una scala galleggiante curva. “L’ispirazione per la scala è venuta principalmente dalle foto che avevo visto”, dice Dunn.

L’esterno è in stucco. “L’abbiamo scelto per la sua qualità”, spiega Dunn. “Gli europei lo usano da 500 anni. Sia gli stucchi che le tegole in cemento del tetto sono ignifughi. Abbiamo anche utilizzato l’arenaria dell’Arizona per i ponti, i balconi e le passerelle. ” L’arenaria era così pesante che non poteva essere trasportata tutta in una volta. “Era completo all’85% quando hanno dovuto tornare indietro e ottenere di più”, afferma Dunn. Quando i Dunn scoprirono che la cava era chiusa, furono presi dal panico. “Non sapevamo se potevamo abbinare il colore. Fortunatamente, abbiamo trovato un’altra cava che aveva gli stessi colori. ”

Prima dell’inizio della costruzione, Dunn si è recata a Las Vegas, Atlanta, High Point, NC e Washington, DC, partecipando alle convention dei costruttori e alle mostre di cucine e bagni e cercando tra i centri di design alla ricerca di ispirazione e produttori europei. Ha trovato numerosi oggetti che ha incorporato nella casa, inclusi infissi tedeschi e italiani, nonché opere d’arte distintive. Le sue collezioni spaziano dalle bambole kachina della tribù Hopi a una maschera africana ebano del Senegal.

La grande sala che scorre dal foyer è alta 18 piedi. La luce del sole si riversa attraverso i pannelli geometrici di vetro che ora rivestono la parete della stanza e offre una vista senza ostacoli dell’ambiente naturale circostante della casa. La parete di fronte ai pannelli delle finestre nasconde un centro di intrattenimento personalizzato con wet bar e estraibili per il sistema audiovisivo dei Dunn. L’estremità della stanza è accentuata da una piattaforma rialzata posizionata per affacciarsi sulla piscina. “Quell’elemento di design è stata un’idea dell’architetto per il mio pianoforte a coda”, dice Dunn. “Temevo che il pianoforte ostacolasse troppo la visuale, quindi l’ho trasformato in un’accogliente area salotto”.

L’ala destra della casa comprende la tana, con un camino, e una delle quattro camere da letto della casa. La suite per gli ospiti ha il proprio angolo cottura, cabina armadio e bagno completo. L’ala sinistra contiene due dispense del maggiordomo, lavanderia e toilette e accesso alla sala da pranzo. Nella sala da pranzo, Dunn ha disegnato ritagli di scaffali per mettere in evidenza la sua crescente collezione di ceramiche degli indiani d’America della tribù Acoma del New Mexico.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

L’ininterrotta parete in vetro curvato della cucina consente al paesaggio in continua evoluzione della penisola e delle aree della piscina di diventare parte dell’arredamento. La stanza è progettata per “fluire con l’esterno”, afferma Dunn. Dunn ha scoperto gli eleganti armadi, progettati e realizzati dall’azienda tedesca Siematic, durante uno dei suoi viaggi di acquisto. “La guarnizione in gomma attorno all’apertura degli armadietti tiene lontana la polvere”, spiega. “Ho anche aggiunto un ripiano per coltelli estraibile e uno sgabello nascosto nel design della stanza.”

A pochi passi si trovano la zona colazione, la sala mattina e un bagno completo con doccia a vapore, una comodità speciale per chi utilizza la vicina piscina. La piscina interrata riscaldata, lunga 60 piedi, è fiancheggiata da 13 fontane effervescenti e comprende luci d’accento e una cascata.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Tra la cucina e la zona piscina si erge un grande oleandro bianco pieno di fiori. “Gli alberi di oleandro di solito non crescono bene a nord di Virginia Beach”, spiega Dunn mentre tocca uno dei fiori. “Questo albero, tuttavia, è protetto dalle intemperie”.

Tornata in casa, Dunn sale le scale circolari oltre una galleria di opere d’arte fatte a mano che ha collezionato, indicando un arazzo fatto con pezzi di un antico abito da sposa indiano. La master suite al secondo piano comprende una camera da letto principale, una mini-cucina, una palestra, una sauna e un bagno padronale con ampie viste sulla piscina e sul laghetto. La camera da letto ospita un camino a gas e un balcone sul retro, nonché finestre quadrate e portefinestre dal design unico. Il bagno padronale modernista presenta un pavimento riscaldato in piastrelle di ceramica insieme a una piattaforma rialzata con una vasca idromassaggio di grandi dimensioni situata vicino a un muro di finestre quadrate in stile scacchiera. Due ulteriori suite da letto e una camera bonus completano il secondo livello.

Catturare l’occhio – VirginiaLiving.com 2021

Quando hanno costruito la casa, i Dunn non avevano intenzione di trasferirsi, ma la loro storia d’amore con il sud-ovest li ha attirati via. La coppia si trasferisce a Scottsdale, in Arizona. Mentre Dunn si guarda intorno a casa, ripensa ai suoi primi anni. “Nella Polonia comunista del dopoguerra, anche possedere un’auto era raro”, dice. “Ora le famiglie vivevano in un monolocale o bilocale di proprietà del governo. La mia fantasia sulla costruzione di una grande casa era solo una fantasia che, realisticamente, sapevo non sarebbe mai accaduta. ” A volte è bello sbagliarsi.

E l’anatra? Dunn è fiduciosa che rimarrà nei dintorni di Kingsmill – c’è acqua, dopotutto – e saluterà con entusiasmo i nuovi proprietari.


Questo articolo è apparso originariamente nel ottobre 2008 problema.

.

http://www.oulfa.fr

Lascia un commento