I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

Per più di 65 anni, una proprietà a est di White Rock Lake a Dallas è stata suddivisa in zone per uso unifamiliare. Una chiesa l’ha occupata negli ultimi sei anni ma ora vuole venderla a uno sviluppatore, con grande sgomento di alcuni vicini della zona.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

Greg Wolchansky vive a Yorkmont Circle, una strada con un vicolo cieco che termina sul retro della Shoreline City Church su Garland Road. Crede che la sua tranquilla strada a Dallas, a est di White Rock Lake, sarebbe nei guai se uno sviluppo di quattro piani si innalzasse nella porta accanto nel lotto della chiesa. Lo sviluppo proposto, da Ojala Partners, sarebbe uno sviluppo ad uso misto con 300 unità.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

«La strada è Serena, tranquilla. È un posto in cui ci piace davvero vivere e penso che portare questo particolare progetto qui non sarà vantaggioso per noi in alcun modo “, ha detto Wolchansky.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

Wolchansky vuole che tu venga ad ascoltare il suo quartiere nella zona di Lochwood a Dallas, così com’è adesso.

“Non sento niente. Ed è sempre così qui “, ha detto Wolchansky.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

Greg Wolchansky possiede la planimetria di Ojala Partners per The Standard Shoreline. (Notizie sullo spettro 1)

Scott Robson è il presidente della Lochwood Neighborhood Association da 20 anni e condivide le preoccupazioni di Greg, dicendo che questo sviluppo proposto sarebbe visivamente invadente e un’invasione della privacy. Ci sono preoccupazioni che i futuri residenti dell’appartamento possano vedere nei cortili delle persone, a causa dell’altezza dell’edificio proposto. Ha ottenuto questo progetto è una perdita per i suoi vicini che non hanno nulla da guadagnare dall’accordo. Crede che l’unico successo verrebbe da Shoreline alla ricerca di un nuovo acquirente.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

“È solo una sconfitta”, ha detto Robson. “Accogliamo con favore la costruzione di nuove unità se costruite in modo ragionevole e corretto. Siamo aperti a nuovi sviluppi, siamo aperti ai buoni vicini, siamo aperti alla trasparenza”.

Alcuni vicini sono sconvolti. La Shoreline City Church, che è diventata troppo grande per l’attuale spazio fuori Garland Road, sta progettando di vendere la proprietà. Ojala Partners sta cercando di far risuonare il lotto in un distretto di sviluppo pianificato per usi multifamiliari. Il problema è che il lotto è attualmente ad uso unifamiliare. La Garland Road Vision, una guida per lo sviluppo futuro intesa a “proteggere i quartieri residenziali dall’invasione commerciale”, richiede che gli sviluppi a uso misto siano di soli tre piani. Una petizione online che rappresenta i vicini che sono contrari alla risonanza di questa proprietà ha ottenuto quasi 1.200 firme. Non è stata fissata alcuna data per questa richiesta di zonizzazione.

“Torna al tavolo da disegno. Facciamo una conversazione su cosa funziona per questo quartiere, cosa funziona secondo la Garland Road Vision e cosa funziona secondo il piano globale “, ha affermato Robson.

Rendering standard di Shoreline di Ojala Partners.

A metà aprile, i vicini di Lochwood hanno ascoltato direttamente la Developer and Shoreline City Church durante una riunione tipo municipio con più di 100 partecipanti. Lo sviluppatore Daniel Smith è salito sul podio per combattere alcune idee sbagliate che circolavano in giro, ma i residenti hanno mantenuto la loro posizione. Una dichiarazione inviata a Spectrum News afferma che questo progetto è ancora nelle fasi iniziali e che sono state apportate modifiche sostanziali al design nel tentativo di rispettare il quartiere.

Il membro dello staff della Shoreline City Church che ha partecipato è stato chiamato dal pubblico per quello che credevano fosse “tutto esaurito”.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

“Abbiamo pregato per questo. Ci abbiamo pensato e abbiamo considerato la decisione e il percorso migliori per la nostra chiesa “, ha detto Daniel Poku con la Shoreline City Church.

“Ci hai esaurito!” urlò un vicino di Lochwood a Poku.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

Daniel Poku con la Shoreline City Church si alza per parlare ai partecipanti alla riunione. (Notizie sullo spettro 1)

Wolchansky, come molti dei suoi vicini, è anche preoccupato per i valori delle proprietà se l’affare va a buon fine. Non smetterà di combattere lo sviluppo a meno che non diventi emendabile per tutti.

I residenti di Lochwood contro la risonanza delle proprietà della chiesa 2021

“In realtà ho avuto alcuni dei miei vicini che hanno minacciato di trasferirsi se lo costruissero. E questo è un peccato perché sono qui da 20 anni e non sono altro che brave persone e persone laboriose “, ha detto Wolchansky. “Ci godiamo la nostra pace e tranquillità e la perderemo ed è così sfortunato ed è così triste. Non voglio che succeda. Quindi, qualunque cosa io possa fare, la farò”.

La Shoreline City Church ha inviato una dichiarazione sulla sua eccitazione per il progetto, anche dopo il respingimento ricevuto durante l’incontro con i residenti dell’area di Lochwood.

“Siamo incredibilmente entusiasti di tutto ciò che sta accadendo a East Dallas e nella nostra famiglia della chiesa. La nostra chiesa iniziò a riunirsi nel centro per anziani CC Young, si trasferì in un piccolo edificio della chiesa sulla Northwest Highway, e poi in Garland Road. Abbiamo visto famiglie da East Dallas e oltre unirsi a Shoreline City e la missione di arrivare sulla terra così com’è in paradiso. È stato fantastico vedere questa famiglia religiosa meravigliosamente diversificata e amorevole dedicare così tanto tempo, servizio e risorse alla comunità locale e oltre.
Negli ultimi anni, abbiamo superato questa posizione e ci trasferiremo al 10805 di Walnut Hill Lane. La Highland Oaks Church of Christ ha accettato di vendere il loro edificio a Shoreline City poiché entrambe le Chiese continuano la loro missione di amare, servire e restituire alla comunità DFW e al mondo. Mentre riflettevamo su cosa fare con la nostra attuale proprietà, Shoreline è stata contattata da uno sviluppatore per costruire una bellissima comunità multifamiliare con uno spazio artistico di 3.000 piedi quadrati e 20.000 piedi quadrati di spazio verde. Questo nuovo sviluppo è posizionato per attrarre famiglie e professionisti, giovani e meno giovani, da tutta la bellissima East Dallas. I piani e le conversazioni con lo sviluppatore hanno dipinto un quadro di maggiore vita e forza all’area. Dopo le conversazioni e aver visto i nuovi piani di sviluppo, siamo entusiasti di vedere questa località di Garland Road passare da una casa spirituale a una casa personale per molti.

Di seguito è riportata la dichiarazione inviata a Spectrum News da Ojala Partners quando abbiamo chiesto informazioni sul progetto.

“Lo Standard Shoreline è uno sviluppo proposto di Classe A a uso misto che include tradizionali unità multifamiliari in affitto, case in affitto a due piani, 3.000 piedi quadrati di spazi per uffici creativi e oltre 20.000 piedi quadrati di spazio verde aperto. Siamo nelle prime fasi del processo della Commissione per il piano urbano e abbiamo tenuto oltre 20 riunioni con vari residenti di Lochwood, la Garland Vision Road Task Force e la Casa View Alliance. Abbiamo apportato modifiche sostanziali alla progettazione nel tentativo di rispettare il quartiere, l’architettura locale e le linee guida generali di progettazione stabilite nel Garland Vision Road Plan. Siamo entusiasti di questo sviluppo e dell’opportunità di ascoltare e collaborare con i quartieri e le organizzazioni di design locali. ”

.

http://www.disonsdemain.fr

Lascia un commento