Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Manager
: Laurent Boutonnat

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Prodotto daAlain Grandgérard e Laurent Boutonnat (scatola del film)

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Operatore principale: Gérard Simon
La decorazione principale : Emmanuel Sorin
Manager di produzione: Jean-Eric Grandgerard
1. Assistente istruttore : François Hanss
Montaggio : Agnes Mouchel
Manager: Rémi Kessler

Un altro assistente istruttore : Jean-Louis Laval
1. Assistente operatore : Gilles Guillard
1. Assistente interno : William Abello
Tirocinanti in design d’interni : Firenze Chabrerie – Frédérique Rouxel
Ingegnere capo : Jean-Marc Pacaud
Lavori di ingegneria : Xavier Gravelot
Esperti principali : Jérôme Touillaud – Jacques Touillaud
Apprendista elettricista : Philippe Depardieu
uomo del gruppo : Jean-Claude Temporelli
Casting : Lissa Pillu
Costumista: Carine Sarfati
Come facilitatore: Anne-Catherine Dufour
Parrucchiere: Rosa Perez
Capo truccatore: Nicolas Degennes
Come facilitatore: Luc Varoquier – Firenze Colin
Ancora un fotografo: Eric Caro

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Cascaterisolutore: Eric Guégan
Stuntmenit Attori: Cécile Girard – Patrick Steltzer – Arlette Spetebroot
carne di cavallo : Patrick Steltzer – Georges Branche
Effetti speciali : Atmosfera: Jean -Charles Drevelle – Daniel Lenoir
Tirocinanti in amministrazione : Marc Fuentes – Christophe Sartori – Igor Monoury
Stadiazione dei tirocinanti : Olivier Letarouilly – Caroline Schweich

Assistente di produzione: Joanna Carpentier
Segretario di produzione : Michèle Rougeul
Direttore della post-produzione : Carine-Lise Gaudichon

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Lancio :
Gérard Nublat …… Tendalino
Sophie Tellier …… Concorrente
Rambo Kowalsky …… Duellanti
e
Christian Darre
Christiane Douesnard
Bernard Muflas
Bruno de Saint Céran

Caterina Albino
Olivier Blin
Marc Celaries
Marielle de Chiris
Véronique Danjean
Sylvie Etchemaite
Maximo Luvecce
Caterina Laurenti
Andrea Robinson
Danielle Senis
Stephane Linard
Corinne Lhorphelin
Asa Nyquist
Ali Sanii
Nebojsa Vujosevic
Christophe Chemineau
Angeli Toussaint
Franck Honorin
Michel Smollianoff
Pascale Simonetti

Jean-Jacques Marnier

Effetti

* Film Barry Lindon Autore: Stanley Kubrick
L’atmosfera della clip, in particolare l’accensione della candela o il trucco, è ispirata al film. Barry Lindon regia di Stanley Kubrick. nel 1975

* Film Duellanti Ridley Scott
Un’altra influenza, il film che Mylène sperava di apprezzare molto all’epoca e che ispirò la scena originale del clip in “The Duelists”, diretto da Ridley Scott nel 1977.

Analisi della sezione Libertino


Descrizione e design

La clip è stata girata principalmente a Château de Ferrières (le scene del bagno sono state girate a Château de Broussa) con un gruppo di una cinquantina di persone in quattro giorni.
La clip ha richiesto 180 scatti.
Il budget sarebbe di 76.000 euro, ancora basso per una clip del genere (meno di oltre la metà delle clip realizzate all’epoca). Come fare del tuo meglio quando usi il meno possibile.

Lo sapevate

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Legend vuole anche che alcune caratteristiche extra, in particolare Bath Scenes, siano le segretarie della società di produzione che sono apparse volontariamente nella clip a causa dei risparmi.

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

La clip è stata prodotta da Laurent Boutonnat e dalla società pubblicitaria Movie-Box, che è stata poi diretta da Alain Grandgérard.
Una clip che è un vero cortometraggio e sceneggiatura di Laurent Boutonnat e Mylène.
Il video è prodotto in scala e stereo e contiene 180 immagini.

Storyboard

Mylène Farmer – Clip Libertine – Mylene.Net 2021

Estratti da uno storyboard di clip che è stato pubblicatoGirone 89
Storyboard Mylène Farmer Libertine

Lo sapevate

Diverse produzioni del film si sono svolte “tra cui una madre circondata da diversi muffole che hanno trovato una nuova anima durante un” giorno speciale “o Giovanna d’Arco, che è stata vista con immagini che nemmeno Hollywood si sognava”, secondo l’assistente alla regia François Hans. .

Lancio

Tra gli attori, identifichiamo Rambo Kowalski, che interpreta un duello all’inizio della clip e che era lo “stupratore” della clip. Più sta crescendo. In seguito diventa allenatore fisico Mylène (di nome Hervé Lewis), ma anche molte altre star come Johnny Hallyday. Scatta anche foto del programma Mylène (soprattutto Tour 2009 o poster Senza tempo 2013).

Sophie Tellier appare per la prima volta a Mylène come una rivale vendicativa.
Aveva incontrato Mylène nel 1984 al festival di video musicali di Juan-les-Pins.
Mylène lo contatterà quando se ne andrà Libertino inizialmente postura sul lavoro e sui gesti durante le esecuzioni televisive della canzone.
Lo ritroveremo nella clip Tristana
nel ruolo di zar quindi A patto che siano morbidi(LibertineII) nel 1988 di nuovo Libertine in abiti rivali.
Un incontro importante per Mylène. Sophie Tellier balla a lungo al suo fianco ed è coinvolta nella creazione di numerose coreografie.
“Girare le clip è stata una grande esperienza perché è successo nelle condizioni del film. Quando il perfezionismo è portato all’estremo quando li conosciamo: tutto era molto preciso, ben calcolato. Fatto, per quanto mi riguarda dal ballo classico . Ho un bel ricordo di questi tre scatti”. (Sophie Tellier – IAO)

Lo sapevate

Ulteriori caratteristiche sarebbero state gettate nelle strade di Parigi di notte per trovare un volto molto espressivo.

In alcune scene Mylène viene sostituita da una sotto inchiesta (riprese di un cavallo al galoppo, alcune inquadrature di scene di battaglia), ma non esita a partecipare bene alle scene “fisiche”.
Pertanto, il colpo non è raddoppiato!

Sfondi

Le decorazioni sono state create da Emmanuel Sorin, che ha progettato completamente la sala principale del castello di Ferrières in uno stile settecentesco.

Abiti

I costumi sono stati realizzati da Carine Sarfati. Le parrucche sono progettate appositamente per la clip.

Trucco

Nicolas Degennes è il trucco indispensabile per un “look libertino”.
Nicolas Degennes è diventato il direttore artistico di Givenchy nel 21° secolo.
In una discussione del 2007 su linternaute.com, ha menzionato il suo lavoro con Mylène:
Domanda: “Quale delle stelle preferisci formare e perché?”
Nicolas Degennes: “Per passione: Mylène Farmer. È stata la prima. Quindi è la più bella”.
Domanda: “Qual è il tuo ricordo migliore?”
Nicolas Degennes: “Le riprese libertine, magiche perché non avevamo i soldi e la clip è diventata famosa”.

Prima spedizione

La clip sarà proiettata in anteprima stampa al cinema degli Champs-Elysées “Mercury” il 18 giugno 1986.
Chiama prima della prima clip di Mylène Farmer Libertine

La versione clip trasmessa in televisione è molto spesso una versione abbreviata che inizia dopo un duello e termina quando Libertine lascia il soggiorno, cioè prima di essere “uccisa”.

Un articolo sulle riprese di una clip

François Hanss, che realizza diversi spettacoli di Mylène negli anni ’90 e 2000, ma anche film da concerto (Prima dell’ombra… a Bercy anno 2006, Mylène Farmer Stade de France anno 2009, Film senza tempo 2013 nel 2014) è già assistente alla regia della clip.
Parla della sparatoria in un articolo dell’agosto 1986 sulla rivista cinematografica Starfix.
Starfix - Agosto 1986
Starfix - Agosto 1986

Suite/e Libertino

La clip termina con le immagini di Libertine e del suo amante che giacciono svenuti sul pavimento, i loro vestiti macchiati di sangue.
Libertine è morto? Tutto fa pensare che, e possiamo anche capire che all’epoca, anche i creatori della clip la pensassero così:
“Nella clip, abbiamo ucciso gli eroi. Fa parte dei riferimenti che abbiamo sul romanticismo”. (Mylène Farmer – “Cool” – N. 23)

Ma nel 1988, Libertine risorge dalle ceneri della clip A patto che siano morbidi che parte dalla clip Libertinoera finita.

Nel 1990, Mylène introduce la clip Californiaregia di Abel Ferrara 90 Libertino.

Mylène Farmer parla della clip Libertino

Volevo fare dei trucchi nel film “Libertine” io stesso, ma alla fine è una stuntwoman che è salita in sella a un cavallo al galoppo e mi ha raddoppiato durante alcune battaglie: se avessi avuto un incidente, tutto sarebbe stato cancellato!(Mylène Farmer – Video TV Jaquettes – giugno 1986)

Non direi mai esattamente quanto costa questa clip, ma costa meno della metà delle clip. È vero che investire in una clip è un po’ poco redditizio per i produttori, ho tutto da guadagnare.(Mylène Farmer – Ragazze – 24 settembre 1986)

Penso che le riprese siano durate quattro giorni e la preparazione sia durata circa una settimana. E si è rivolto principalmente a Chateau de Ferrières, che è vicino a Chateau de Guermantes. La sala principale è stata completamente ristrutturata in quanto originariamente era completamente in stile barocco e quindi si è dovuto creare uno stile settecentesco. Quindi è stato il decoratore a farlo.(Mylène Farmer – Azimut -FR3 – 24 settembre 1986)
In altre parole, nella clip, abbiamo ucciso gli eroi. È uno dei nostri riferimenti al romanticismo. È vero che si porta sempre all’estremo il fatto che un eroe debba morire perché è su una scala più ampia, che è forse il lato tragico.(Mylène Farmer – Cool – Ottobre 1986)

.

http://www.disonsdemain.fr

Lascia un commento