120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Manoscritto originale del 1785

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

120 giorni di Sodoma o una scuola di educazione alla libertà (titolo originale francese: 120 giorni di Sodoma o la scuola del Libertinismo) è un testo parzialmente abbozzato (romanzo a episodi) dell’autore francese Marchese de Sade, che iniziò a scrivere su un rotolo di carta stretto come prigioniero alla Bastiglia di Parigi il 22 ottobre 1785 e fu completato in 37 giorni. De Sade descrive in dettaglio il nome dell’autore in seguito sadico Le pratiche sessuali dei quattro durante Luigi XIV. I francesi guadagnarono la loro fortuna su un binario fiscale durante un soggiorno di più di quattro mesi in un castello recintato in un luogo segreto e appartato nel sud-ovest della Germania o nella Svizzera occidentale, e raccontarono storie oscene.

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Il testo è composto da un’introduzione, regole della casa, una descrizione della persona, note, un’appendice e quattro parti principali; la prima parte principale, che descrive il periodo di 30 giorni, è scritta in dettaglio, le altre tre parti principali sono solo nella bozza.

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Gli eventi seguono una particolare sistematicità e una rigorosa coreografia, sia per quanto riguarda la selezione delle persone coinvolte, sia per il percorso programmato.

I protagonisti[Bearbeiten | Quelltext bearbeiten]

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

I protagonisti degli eventi sono quattro libertà di mezza età tra i 45 ei 60 anni e le loro figlie, che sono anche le loro mogli o amiche di sex toy. Nel complesso, i signori utilizzano personale sottomesso, compresa la moglie o la figlia di 42 anni.

Quattro gratis:

  1. Il Duca di Blangis è il chiaro nemico di tutte le virtù, vive immensamente in ogni cosa. È lussuoso nei suoi piaceri e scarso nelle cose utili. Mentalmente e fisicamente, è un mostro patologico, sadico e famigerato assassino. Ha un desiderio costante di avere un orgasmo.
  2. Suo fratello, vescovo e ateo, che è allo stesso tempo di natura crudele ma con più intelligenza e raffinatezza, è un pederasta appassionato e ha una sofisticata sensibilità sensuale con una potenza media. Odia i genitali femminili.
  3. Il presidente Curval, un giudice anziano in pensione, ammette che durante il suo mandato ha goduto della condanna di un uomo innocente. Ha problemi di potenza e orgasmi fin troppo, ma parla costantemente sporco ed è quasi sempre ubriaca. Dà un odore sgradevole a causa della sua impurità.
  4. Il contribuente Durcet ama il sesso anale passivo e ha un pene piccolo. Si finge pubblicamente un onorario.
120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Quattro figlie:

  • Julie, Constance, Adelaide e Aline
    • Il Duca è il padre di Julie e il marito di Constance, la figlia di Durcet.
    • Durcet è il padre di Constance e il marito di Adelaide, la figlia del presidente.
    • Il Presidente è il padre di Adelaide e il marito di Julie, che è la figlia del Duca.
    • Il vescovo è lo zio ufficiale, anzi il padre di Aline, che è il suo compagno di sex toy.

Quattro narratori crudeli anziani con esperienza rilevante di pratiche sessuali distorte:

  • Duclos, Champville, Martaine, Desgranges
120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Quattro servi furono scelti per la loro bella bruttezza

Otto padri con genitali eccezionali e ottimo potere erettile

Otto schiavi adolescenti

Otto schiavi adolescenti

Sei persone in cucina, tre cuochi e tre cameriere

Le misure[Bearbeiten | Quelltext bearbeiten]

La trama segue un concetto sofisticato che viene rigorosamente rispettato. Definisce in dettaglio chi si impegna in che tipo di esercizio sessuale con chi e quando. Inoltre, ci sono strane regole della casa e una rigida gerarchia. Ogni mese, un liberin diverso ha il massimo controllo e controllo sul flusso regolare delle orge. I giovani schiavi del sesso sono tenuti prigionieri in camere speciali. La cappella funge da toilette.

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Gli obiettivi sessuali che guidano sono stati definiti per i libertini. Ogni sabato è un’orgia speciale del sabato, che è anche il giorno della punizione per gli abusi.

Il testo è suddiviso in quattro periodi di 30 giorni (da novembre a fine febbraio). Il loro contenuto assume la forma di storie e atti sessuali:

  1. 150 semplici passioni
    (Queste passioni includono storie di pratiche come l’eiaculazione sul viso di un bambino, bere urina, mangiare feci, prostituzione di una figlia per guardarla compiere atti distorti.)
  2. 150 passioni complesse
    (Queste passioni includono storie di pratiche come stupro infantile, incesto, flagellazione, sesso di gruppo sadomaso.)
  3. 150 passioni criminali
    (Queste passioni includono storie di pratiche come il rapporto anale con bambini piccoli, l’attività sessuale nel corpo, il rapporto sessuale con animali, la mutilazione di un partner sessuale.)
  4. 150 assassinio passione
    (Queste passioni includono storie di pratiche come uccidere bambini davanti alle loro madri, strisciare nell’intestino di corpi viventi, masturbarsi per torturare molte donne e uomini fino alla morte.)
Segue una panoramica delle attività in corso e finali a marzo.

Sommario[Bearbeiten | Quelltext bearbeiten]

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Durante le singole parti della trama con storie di atti sessuali perversi e strani, gli oggetti sessuali vengono alternativamente sfruttati sessualmente, umiliati, puniti, sposati tra loro e torturati. La vergine è deflorata e la moglie è satura. Un gran numero di diverse perversioni sono descritte e praticate sistematicamente, con particolare riferimento a complessi atti sadomasochistici e pratiche di coprofilamento. A volte si intrecciano episodi beffardi e spesso riflessioni antimorali e filosofiche sul male dell’umanità. Gli atti omosessuali ed eterosessuali sono quasi ugualmente comuni.

Quando inizia una passione ingannevole, mogli e figlie vengono espulse e tenute come animali. Vengono mutilati e uccisi. Entro il 1 marzo sono state uccise le figlie dei liberini Aline, Adelaide e Constance, quattro schiave del sesso adolescenti, due ragazzi lussuriosi e uno schiavo subalterno.

120 giorni di Sodoma (libro) – Wikipedia 2021

Dopo il 1 marzo, gli oggetti sessuali vengono raggruppati e ciascuno trasferito a quattro libertà; le cameriere appartengono alle orge. Alla fine, i restanti giovani, tre padri di basso rango, quattro servi e una cameriera vengono uccisi. Oltre ai quattro liberini sopravvivono quattro cantastorie, quattro padri, tre cuochi e la figlia del duca.

Riassunto personale …… 46
che vengono uccisi ………………..
• entro il 1 marzo ………………. 10
• dopo il 1 marzo …………….. 20
Sopravvissuti ………………….. 16

Quest’ultimo resoconto del marchese de Sade è allo stesso tempo la quintessenza del testo. In seguito è stato bollato dalla critica come mera follia. Sebbene la forma del testo faccia riferimento ai modelli “Decamerone” di Giovanni Boccaccio e “Heptaméron” di Margarete von Navarra – si dice che una società chiusa racconti storie insieme per un tempo limitato – l’opera è unica nel suo stile cinico, il cui obiettivo è indifeso e inevitabile per l’assassinio.

Dopo la tempesta della Bastiglia, Armoux de Saint Maximin trovò e conservò una lettera in un rotolo lungo 12 metri e largo 11 cm con lettere minuscole che a volte erano leggibili solo con una lente d’ingrandimento. De Sade pensava che mancasse il testo. Il ricercatore sessuale Iwan Bloch, che in seguito venne a conoscenza del testo, sostenne la stampa di Max Harrwitz nel 1904 (prima pubblicazione in Germania nel 1909). Maurice Heine ha stampato un’edizione critica del 1931-35. Il rotolo è probabilmente una copia di un manoscritto realizzato da de Sade.

Il ruolo è passato di mano diverse volte, incluso Iwan Bloch. Nel 2017 lo stato francese li ha dichiarati tesoro nazionale, impedendo loro di venderli all’asta.[1] Nel luglio 2021 lo Stato francese ha acquistato l’opera per la Bibliothèque de l’Arsenal per 4,55 milioni di euro, finanziata dall’ex banchiere Emmanuel Boussard.[2]

  • La band metal Cradle of Filth si è occupata del contenuto del lavoro nella loro canzone Babalon AD (così felice della follia). Il videoclip allegato è basato sul film Sodoma 120 Days.
  • I rapper tedeschi King Orgasmus One e Blokkmonsta hanno affrontato diverse parti del lavoro nella loro canzone congiunta “120 Days of Berlin”. È apparso sull’album nel 2009 Little Death 2 – Edizione Hardcore Seelenficker Autore: Re Orgasmus uno.
  • 2017: Milo Rau: 120 giorni di Sodoma. Lo spettacolo è stato presentato in anteprima il 10 febbraio 2017 allo Schauspielhaus di Zurigo e ha suscitato polemiche perché gli attori erano tutti attori del gruppo teatrale Hora, un progetto teatrale per disabili mentali.[3]

Dalla tarda riscoperta del romanzo sono state pubblicate numerose edizioni del testo francese, ma pare solo una traduzione tedesca.

francese
  • Tenda da sole di Sade: Sodoma 120 giorni ovvero la scuola del libertinaggio. Pubblicato per la prima volta sul manoscritto originale, con osservazioni scientifiche del Dr. Eugène Dühren. Identificatore: Eugène Dühren (pseudonimo, non Igent Bloch). Club des bibliophiles, Parigi 1904 (Französisch, s: fr: Les 120 Journées de Sodome – gilt als unzuverlässig). Digitalisat der Bibliothèque Nationale de France
  • Tenda da sole di Sade: Sodoma 120 giorni ovvero la scuola del libertinaggio. L’edizione critica si basa sull’autografo originale di Maurice Heine. Persona: Maurice Heine. Per i membri della Société du Roman Philosophy, Parigi 1931–1935 (Französisch, 2 Bände, gilt als maßgebliche Erstausgabe).
  • Tenda da sole di Sade: Sodoma 120 giorni ovvero la scuola del libertinaggio. L’edizione critica si basa sull’autografo originale di Maurice Heine. Persona: Maurice Heine. A spese dei bibliofili incaricati Paris 1931–1935 (Französisch, 3 Bände, gilt als maßgebliche Erstausgabe).
  • Tenda da sole di Sade: Sodoma 120 giorni o la scuola del libertinaggio. Prefazione Maurice Heine, A. Hesnard, Henri Pastoureau e Pierre Klossowski Opere complete del Marchese de Sade in quindici parti. Gruppo musicale 13). Cercle du livre précieux, Parigi 1964 (francese, non disponibile nelle normali librerie).
  • Tenda da sole di Sade: 120 giorni di Sodoma. Prefazione di Jean-François Revel. JJ Pauvert, Parigi 1972 (Francia).
  • Tenda da sole di Sade: Centoventi giorni di Sodoma. Ristampa. Hrsg.: Annie Le Brun, Jean-Jacques Pauvert (= Le opere complete del Marchese de Sade. Gruppo musicale 1). JJ Pauvert, Parigi 1986 (Francia).
  • Tenda da sole di Sade: Centoventi giorni a Sodoma o la scuola del libertinaggio… Persona: Michel Delon (= Lavori. Biblioteca Pléiade. Gruppo musicale 1). Gallimard, Parigi 1990, ISBN 2-07-011190-3 (francese).
Tedesco
  • Tenda da sole di Sade: Sodoma centoventi giorni o scuola di depressione del Marchese de Sade. La prima e completa traduzione dalla Francia di Karl von Haverland. Edizione privata, Lipsia 1909 (2 parti, decorazioni del libro di Karl Maria Diez).
    • servizio fax ridotto con un commento di Marion Luckow e 51 foto di Karl Maria Dietz (Documenti di libri scritti. Corsia 76):
  1. ? Helmut Mayer: Il Marchese de Sade diventa un bene culturale: il ruolo resta! www.faz.net, 27 dicembre 2017 Disponibile dal 27 dicembre 2017.
  2. ? La Francia acquista lo stabilimento principale di de Sade, deutschlandfunkkultur.de, pubblicato e recensito il 9 luglio 2021.
  3. ? 120 giorni di Sodoma Schauspielhaus Zurigo. Estratto il 1 giugno 2017.


http://www.eliterencontre.fr

Lascia un commento